La Summer School Südtirol è un’iniziativa internazionale, locale ed interdisciplinare. Si propone di far convergere le conoscenze di tanti individui sulle questioni fondamentali del nostro tempo e di utilizzarle per avviare un processo sociale di confronto.

 

summerschoolsuedtirol@gmail.com
+39 377 444 3535

Miti, fiabe e leggende – Cosa ci costituisce ?

14.07. - 19.07.2019

Workshop - Letture - Forum - Performance: Da quali narrazioni siamo influenzati? Quanto sono determinanti per la percezione che abbiamo di noi stessi, degli altri e del mondo? La storia politica, attraverso cui ci raccontiamo, è un elemento determinante per la fondazione dell' identità comune? Quale influenza esercitano su di noi i paesaggi? La Summer School 2019 intende mettere in luce e rendere espliciti i miti e le narrazioni del nostro tempo e indagare quanto essi influenzino i nostri atteggiamenti e orientino i nostri comportamenti al di là della nostra consapevolezza. In considerazione della molteplicità delle appartenenze e dei riferimenti vedremo quindi se possiamo accontentarci del concetto di "identità culturale" o se esso non costituisca piuttosto una semplificazione e una limitazione.

Programma

Banda

termine ultimo per le iscrizioni: 30.06.2019

La Summer School Südtirol per la scrittura drammatica organizza per il quinto anno consecutivo un laboratorio di letteratura drammatica. Per una settimana ci sarà l’opportunità di presentare e discutere i propri progetti e testi drammatici in un gruppo con autori teatrali esperti ed esordienti. I workshop saranno condotti da Kathrin Röggla, autrice e vicepresidente dell’Akademie der Künste di Berlino, Bernhard Studlar, autore e fondatore della Wiener Wortstätten, e Maxi Obexer, autrice e fondatorice del Neues Institut für Dramatisches Schreiben. Viene offerta l’opportunità di incontrare autori e autrici del mondo del teatro internazionale e saranno l’occasione per coniugare temi rilevanti e d’attualità con la questione della scelta della forma drammatica. Oltre ai workshop, ci sarà un forum di quattro giorni sul tema “Fiabe, miti e leggende – cosa ci costituisce”. Questa Summer School si aprirà con un grande festival di miti e fiabe da tutto il mondo e sarà chiusa da due giornate di letture e spettacoli. Oltre al workshop, saranno offerti anche viaggi e alloggio. Le persone interessate possono inviare i propri testi drammatici all’ indirizzo summerschoolsuedtirol@gmail.com

15.07. - 19.07.2019

Workshop di letteratura

CON
Maxi Obexer, Kathrin Röggla, Bernhard Studlar

 

LUOGO
Castel Velturno

 

ORA
10:00 – 13:00

 

14.07.2019

Grande festa dei miti, fiabe e leggende

apertura e festa

APERTURA
Maxi Obexer: Circondati dai miti

 

STORIE DA TUTTO IL MONDO RACCONTATE DA
Toni Bernhart, Carlo Gallo, Kathrin Gschleier, Ulrike Syha, Marlene Sellemond, Patricia Bateira, Vernesa Berbo, Sarah Dulgeris, Theresa Seraphin, Mehmet Sözer, Ruth Zapf e degli autrici ed autori della Summer School Südtirol

 

MUSICA
Oachale fan Toule

 

LUOGO
Cortile del Castel Velturno

 

ORA
16:00 – 21:00

15.07.2019

Sul mito dell’identità

Forum 1

CONFERENZA E DISCUSSIONE
Catherine Perret: Perché abbiamo bisogno dei miti? Riflessioni filosofiche e psicoanalitiche

 

CONFERENZA E DISCUSSIONE
Hans Karl Peterlini: Identità ed identitari

 

LETTURA
Ulrike Syha: “La casa” – testi sul mito della città

 

PERCORMANCE
Carlo Gallo: Bollari – Memorie dallo Jonio. I pescatori – I loro miti e rituali

 

LUOGO
Castel Velturno

 

ORA
19:00

16.07.2019

I miti della montagna e le leggende dei santi

Forum 2

CONFERENZA E DISCUSSIONE
Toni Bernhart: I santi e le loro leggende

 

CONFERENZA
Ulrike Kindl: I racconti delle Dolomiti

 

LETTURA
Gernot Gruber: Ötzi e come ha cambiato il mondo

 

LUOGO
Castel Velturno

 

ORA
19:00

17.07.2019

La memoria collettiva del mito

Forum 3

CONFERENZA E DISCUSSIONE
Barbara Plagg: Come siamo, cosa non eravamo mai: le tracce della memoria e le menzogne

 

LETTURA E DISCUSSIONE
Rita de Donato, Maxi Obexer: La nave fantasma

 

LUOGO
Catel Velturno

 

ORA
19:00

18.07.2019

Miti e leggende dell' economia

Forum 4

CONFERENZA E DISCUSSIONE
Birte Siedenburg: Sull’ascesa e il declino del navigatore e impostore Niels S.

 

LETTURA
Kathrin Röggla

 

LETTURA
Bernhard Studlar

 

LUOGO
Radoarhof

 

ORA
19:00

19.07.2019

Prospettive europee

Festa

LETTURE
Letture delle autrici e degli autori della Summer School Südtirol

 

LUOGO
Radoarhof

 

ORA
19:00

da considerare:

Piccolo rinfresco con prodotti locali. È gradita un’offerta libera!

Biografie

Muhammet Ali Bas IT

Vive e lavora come autore e mediatore artistico e culturale a Vienna. Dopo aver interrotto con successo uno studio di germanistica e storia, studia “Sprachkunst” alla Accademia d’arte applicata, Vienna. Scrive brani teatrali, radiodrammi e prosa, opera a contatto fra lavoro museale e letterario e tiene laboratori di scrittura creativa presso scuole e associazioni.

Patricia Bateira PT/DE

Autrice, regista & compositrice. Bateira é una ricercatrice in diverse discipline e cerca anche percorsi innovativi di dialogo e narrazione. Crea testi, film, video artistici e si é esibita in pièce teatrali e di danza. Dal 2014 lavora come video-artista al Gorkis Studio Я & ha prodotto scenografie (Winterreise, regia di Yael Ronen). Nel 2018 ha avviato il progetto meta-idiomatico Give Guitars To People.

Vernesa Berbo SRB/DE

Autrice, attrice, performer e cantante. È nata a Priboj/Serbia, si è diplomata all’Accademia statale darte drammatica di Sarajevo e si è esibita tra laltro al teatro Obala di Sarajevo e al teatro comunale di Mostar. Durante la guerra ha lavorato per il teatro UNICEF di Sarajevo ed alla fine del 1992 è fuggita a Berlino. Sono seguiti spettacoli al Grips Theater, al Theater Strahl e libere produzioni teatrali. Il suo primo CD con musica sinti e rom è stato prodotto insieme ad Amala.

Toni Bernhart IT

Laureato in lettere, scrittore e regista. Direttore del progetto di ricerca scienze letterarie quantitativee docente di letteratura tedesca contemporanea presso l’Istituto di Scienze Letterarie dell’Università di Stoccarda. Bernhart è autore di numerose opere teatrali, tra cui ricordiamo le più recenti “Rita” (2014) e “Aeneis.Nach Vergil” (2016). L’ estate 2019 esce il suo libro “Volksschauspiele. Genese einer kulturgeschichtlichen Formation” (Berlin, De Gruyter 2019).

Rita de Donato IT

Regista ed attrice. Lavora e vive tra Calabria e Roma. Diplomata all’Accademia Nazionale d’Arte drammatica Silvio D’Amico, si è formata tra l’Italia e la Francia, specializzandosi in sociologia e teatro. Fonda nel 2015 Anomalia Teatri. Nel 2019 ha messo in scena “La nave fantasma – Das Geisterschiff” di Maxi Obexer.

Carlo Gallo IT

Attore, regista e autore. Laureato in Scienze della Comunicazione e diplomato alla Civica Accademia d’Arte Drammatica Nico Pepe di Udine. È uno dei fondatori dello spazio OFF indipendente e della compagnia Teatro della Maruca, Crotone/Calabria. È autore di „Bollari: Memorie dallo Jonio“ e dello spettacolo „‘N cielo e ‘n terra“. Alcuni dei suoi testi sono stati filmati.

Gernot Gruber IT

Autore e consulente,ha studiato scienze politiche. Nel suo lavoro letterario si occupa principalmente sulla figura di Ötzi, sia dal punto di vista storico che mitologico.  Attraverso la finzione narrativa infatti, mette  in collegamento tra loro i più disparati miti attuali sulla figura di  Ötzi. Per l’editore Raetia ha pubblicato fra gli altri il romanzo Die einfachen Erkenntnisse des Herrn Luh, der nicht mehr Ötzi sein wollte [2019] .

Kathrin Gschleier IT

Autrice, libera drammaturga e consulentedi comunicazione. Ha studiato arte drammatica, pubblicistica e scienze della comunicazione. Dal 2001 al 2008 è stata capo-drammaturgo del Vereinigten Bühnen Bozen. Nel 2011 insieme a  Hannes Hofman ha fondato la casa editrice Narrativ, specializzata in storia della cultura, oltre che miti e leggende. Nel suo lavoro di autrice si occupa principalmente del mondo dei miti e delle leggende sudtirolesi.

Ulrike Kindl IT

Esperta di folclore e docente presso l’Università Ca’ Foscari di Venezia. È collaboratrice scientifica nell’ambito dello studio delle tradizioni popolari presso gli istituti ladini  „Majon die Fascegn“ e „Micurà de Rü“. Ha studiato germanistica, medievalistica e linguistica. Le sue ricerche si sono focalizzate sui racconti popolari, sulle favole e le leggende dell’arco alpino, oltre che sui punti di contatto tra favole popolari e favole d’autore.

Maxi Obexer IT/DE

Autrice teatrale e scrittice. Ha studiato letterature comparate, filosofia e arte drammatica. Per il suo romanzo-saggio Europas längster Sommer“ è stata nominata per il premio Bachmann. Ha insegnato alla Georgetown University  di Washington D.C. e all’Università delle Arti di Berlino. Nel 2014 inieme a  Sasha Marianna Salzmann ha fondato ilNuovo Istituto per la scrittura drammatica– NIDS, Berlino.

Catherine Perret FR

É docente di estetica e teoria moderna e contemporanea  a Parigi. Nel suo lavoro di ricerca si occupa tra l’altro della filosofia di Walter Benjamin. È stata insignita della Palmes Académiques, una delle più prestigiose onorificienze accademiche in Francia. Attualmente è responsabile del centro di ricerca francese in arte, filosofia ed estetica.

Barbara Plagg IT

Ricercatrice e docente incaricata presso l’Istituto di medicina generale della Libera Università di Bolzano. Ha studiato negli atenei di Padova, Vienna e Zagabria e si è specializzata in biologia umana presso la clinica universitaria di Monaco. Nel suo dottorato di ricerca si è occupata di demenza. Dal 2016 lavora in Alto Adige e studia in particolare i rapporti tra ambiente e salute e le problematiche connesse all’assistenza die pazienti.

Kathrin Röggla AT/DE

Scrittrice, drammaturga e autrice di radiodrammi, è anche vicepresidente dell’Accademia d’Arte e membro dell’Accademia tedesca per la lingua e la poesia. Ha studiato germanistica e pubblicistica. Per le sue opere letterarie ha ricevuto numerosi riconoscimenti, tra cui il premio  Arthur Schnitzler. Nei suoi testi cerca tra l’altro di lasciare emergere il non detto, l’invisibile“(Monika Meister).

Marlene Sellemond IT

Maestra di scuola materna, narratrice di fiabe, coordinatrice dei progetti “Leseräume-Wörterraume” e “Lesefrühling”. È maestra diplomata di scuola dell’infanzia e si è formata nel settore della competenza interculturale e nel campo della narrazione di fiabe. Sellemond si è esibita tra l’altro al festival dell’arte narrativa al Kassianeum e tiene seminari ed escursioni sul tema delle fiabe.

Oachele fan Toule IT

Musicista,narratore, poeta e predicatore itinerante della Valle Aurina.

Birte Siedenburg DE

Birte Siedenburg, economista, lavora come imprenditrice, cuoca, gior- nalista economica e spin-doctor già da 263 mesi per dei capi e fantastici 11 mesi per un capo donna. Quest’ultima è andata giù con una balena. L’ex deltaplanista e scrittrice è stata redattrice di Capital, Stern, DM, Spiegel e Focus e vive attualmente a Berlino dove verifica la linea di demarcazione fra politica ed economia.

Mehmet Sözer AT

Nato a Vienna, ha studiato arte drammatica alla HfS Ernst Busch di Berlino ed è stato per quattro anni membro dell’ensemble del Volkstheater di Monaco di Baviera. Nel 2016 è stato pubblicato il suo essay “Was kann man tun?” nella rivista “Theater der Zeit”, nel 2017 ha tenuto un discorso per l’inaugurazione dell’ensemble-netzwerk. Come direttore dello Jugendclub ha scritto la pièce “Lucky Bastards” che è stata messa in scena per la sua regia nel 2018.

Bernhard Studlar AT

Drammaturgo e direttore dei progetti di teatro autoriale  WIENER WORTSTAETTEN. Ha studiato arte drammatica, filosofia, germanistica e scritture per la scena (UdK). Ha scritto fra gli altri per il Burgtheater,  per il Deutsches Schauspielhaus di Amburgo, per il Schauspielhaus  di Graz e per il teatro Rabenhof di Vienna. Nella stagione 2017/18  ha diretto la Writers Room per il progetto di teatro immersivo Seestadt-Sagae ha scritto per la  Schauspielhaus Wien il testo su commisisione „Digitalis Trojana“.

Ulrike Syha DE

Nata a Wiesbaden. Dopo gli studi in drammaturgia a Lipsia ed un lungo periodo come assistente al teatro della città di Lipsia (Schauspiel Leipzig) vive oggi come autrice e traduttrice di drammi ad Amburgo. È stata insignita di diversi premi, tra laltro del Kleist-Förderpreis per giovani drammaturghi, dello Hamburger Förderpreis per la letteratura, del Robert-Gernhardt-Preis e del Walter-Serner-Preis. Nel 2018 Ulrike Syha ha ottenuto per la sua pièce “Drift” il premio degli autori dello Stückemarkt di Heidelberg.

Hans Karl Peterlini IT

Docente presso l’UniversitàAlpen-Adria-di Klagenfurt e autore di testi teorici, drammatici e giornalistici. Ha studiato pedagogia psicoanalitica all’Università di Innsbruck, dove ha conseguito anche l’abilitazione in scienze della formazione. Nelle sue pubblicazioni si è occupato tra l’altro delle cause dei conflitti politici, sociali e culturali e delle possibilità di superamento di tali conflitti e della formazione di spazi transculturali e transnazionali.

Erica Wimmer Mazohl IT/AT

Vive e lavora come autrice e letterata a Innsbruck. Dal 1990 pubblicazioni e premi per la lirica, la prosa, il radiodramma e la drammaturgia. Diverse pièce inscenate, diversi premi e borse di studio, da ultimo (2014) il premio della città di Innsbruck nel settore della drammaturgia. Sette volumi di prosa fra cui nel 2014 Nellys Version der Geschichte.romanzo, Limbus; nel 2017 Meran abseits der Pfade. Eine etwas andere Reise durch die Stadt der Villen und Promenaden, Braumüller. Nel settembre 2019 uscirà per le edizioni laurin il volume di liriche Orte sind.

Partner

ORGANIZZAZIONE
NIDS Neues Institut für Dramatisches Schreiben
Bildungsausschuss Feldthurns
SAAV Südtiroler Autorinnen- und Autorenvereinigung

 

PARTNER 2019
Die Wiener Wortstätten
Die Münchner Theatertexterinnen

 

NETWORK
Eurodram
Fabula Mundi
ITI
Kulturelemente

 

TEAM
Maxi Obexer Direzione
Maria Christina Hilber Coordinamento

Christine Helfer PR

Greta Maria Pichler Assistenza
Miriam Unterthiner Assistenza

 

 

castello di Velturno

Lungomare
© Jörg Oschmann

pubblico